Il fine giustifica i mezzi

(cioè, se i mezzi non funzionano, il fine è errato!)

Produttività, cioè?

su 20/02/2014

Riprendo da un aggiornamento che mi ero dato per Aurora.

Che senso ha un ospedale che si dà un obiettivo di interventi in sala operatoria o di codici gialli o rossi in pronto soccorso?

Semplice: serve a dimensionare le spese indirette.  Nel caso di un ospedale, poiché i medici per fortuna non sono pagati a prestazione, la “produttività” di un ospedale è data dal numero di interventi (sala o pronto soccorso, per esempio) diviso il numero di medici. Un calcolo più sensato potrebbe ridimensionare questo numero qualora i medici siano oberati di lavoro (come in effetti avviene spesso), ma per capirci possiamo fingere che ci sia una banale proporzionalità diretta e non una funzione a campana.

Il problema però potrebbe essere visto alla rovescia: se io voglio ottenere un certo numero di interventi per essere nell’optimum, come faccio? Basterebbe allargare o stringere il territorio rendendolo “fluido”: un ospedale che serva un comprensorio di un certo tipo potrebbe scambiarsi prestazioni con gli ospedali dei comprensori confinanti. Per fare questo è però necessario tutta una infrastruttura tecnico-informatica e sociale (ad esempio la disponibilità dei pazienti).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: